martedì 7 luglio 2015

Damon Albarn, cinque ore di concerto e vuole continuare: la security lo porta via

Vi è mai capitato di lamentarvi per un concerto durato troppo poco? Beh, con Damon Albarn al Roskilde Festival non sarebbe mai potuto accadere.   C’è voluto infatti l’intervento della security per portare via dal palco il cantante dei Blur, al termine di una performance durata ben 5 ore.
 


Albarn si stava esibendo con gli Africa Express, la superband che riunisce il suo compare nei Blur, Graham Coxon, oltre a Nick Zinner degli Yeah Yeah Yeahs, Laura Mvula, Jeff Wooten, i Songhoy Blues e Seye Adeklan. Dalle rivisitazioni di Randy Newman a quelle dei Gorillaz, la performance ha tenuto Roskilde sveglia sino alle 4 del mattino.

Nessun commento:

Posta un commento