venerdì 17 luglio 2015

I The Kolors infiammano Milano: "Un ritorno a casa inebriante"

I The Kolors conquistano Milano con la terza data del loro tour andata in scena ai Mercati Generali, nell'ambito dell'Estathé Market Sound. Davanti a migliaia di fan, la band vincitrice di "Amici 14" ha proposto i brani di Out, doppio disco platino e terzo album più venduto del 2015. "Due anni fa arrivavamo qui per scaricare la mozzarella, ora siamo tornati per un concerto, è inebriante", ha detto il frontman Stash in conferenza stampa.


Hanno fatto tanta gavetta e a ripensarci si commuovono, i The Kolors, che ne approfittano per togliersi qualche sassolino dalla scarpa: "I discografici ci dicevano che le canzoni in inglese non avrebbero mai funzionato nel mercato italiano". E invece il loro Out ha venduto oltre 120 mila copie, trainato dal tormentone dell'estate Everytime.
Ha giovato la vittoria ad Amici, ma anche su questo Stash e Alex Fiordispino e Daniele Mona non le mandano a dire: "Il talent è stata una vetrina incredibile, non ci ha snaturato, bisogna sfatare questo mito". Una rivendicazione del duro lavoro fatto in passato, di un'identità rock definita, frutto di un percorso.
Il concerto di Milano è la chiusura del cerchio: "Abbiamo riconosciuto dal palco tanti fan e amici che ci hanno seguito fin dalle prime date alle Scimmie del 2010, è stato un ritorno a casa", dice Stash.
Ai fan, puntuali all'appuntamento, il frontman ha parlato dal palco: "Avete investito emotivamente in noi: spero che troveremo il modo di ripagarvi". I The Kolors lo hanno fatto con uno show di un'ora e mezza in cui hanno suonato le loro canzoni. Non solo quelle contenute in Out, ma anche quelle del primo album Want. E poi cover che rimandano al percorso di Amici, da Shout dei Tears For Fears a Maniac di Irene Cara dal film Flashdance: "Abbiamo scelto quelle che ci divertiamo di più a suonare e siamo contenti di far conoscere certe canzoni anche ai più giovani", dicono. E l'esperimento funziona.
Il tour dei The Kolors ripartirà il 18 luglio dall'Arena del Mare di Salerno per toccare, fra le altre città, Giugliano (Napoli) il 22 luglio, Cervia (Ravenna) il 25, Asiago (Vicenza) il 5 agosto, Forte dei Marmi (Lucca) il 13, Barletta (Bari) il 30 e Prato il 10 settembre.

Nessun commento:

Posta un commento