lunedì 31 agosto 2015

Mtv Vma: trionfa Taylor Swift, ma è Kanye West show

Doppia soddisfazione per Taylor Swift. Trionfa agli MTV Video Music Awards con il video "Bad Blood" e si prende la rivincita su Kanye West. Nel 2009 infatti il rapper manifestò la sua contrarietà per la vittoria ed è toccato alla cantante country premiarlo sul palco del Microsoft Theatre di Los Angeles. West però ha stupito tutti candidandosi alle presidenziali del 2020 e le star, da Rita Ora a Miley Cyrus, hanno lasciato a bocca aperta per il nude look.


West, nell'accettare il Vanguard Award, premio alla carriera che in passato è andato a star come Michael Jackson, Madonna e U2, dopo una lunghissima standing ovation, ha dato inizio a un vero e proprio show. Con uno sproloquio che si è concluso con l'annuncio della sua candidatura alle presidenziali del 2020, sul serio o per scherzo non è dato sapere. La Swift, visibilmente turbata durante il discorso, ha avuto la sua personale rivincita poco dopo, quando ha vinto il premio più importante. Non è la prima volta che la Swift sale sul palco: ha infatti vinto con il miglior video pop e miglior video femminile, con Blank Space.
A vincere l'astronauta simbolo dei premi di MTV per il miglior video rock sono stati invece i Fall Out Boy con "Uma Thurman" e quello per il video hip hop è andato a Nicky Minaj, con "Anaconda". I 5 seconds of summer, band amatissima dai teenager, hanno infine vinto il premio per la canzone dell'estate con "She's kinda hot". West, prima dello storico momento del Vanguard, era salito sul palco per accettare il premio "Miglior video con un messaggio sociale" per "One Man Can Change the World", cantata da Big Sean e scritta da Kanye West & John Legend.  

Nessun commento:

Posta un commento