venerdì 18 marzo 2016

Justin Bieber omaggia Kurt Cobain dal vivo a Seattle

Durante la sua esibizione a Seattle, Justin Bieber ha omaggiato a suo modo Kurt Cobain, originario della città americana. L'idolo pop canadese si è presentato in versione grunge, con una maglietta con il volto del frontman dei Nirvana, una camicia in flanella e una pettinatura che vagamente ricordava quella dello scomparso artista. 


Ha poi inserito nel proprio set un intermezzo acustico ispirato alla performance della band per "MTV Unplugged".
La particolare esibizione all'interno del "Purpose World tour 2016", appena partito, non è piaciuta a tutti. Per farsi un'idea del disappunto degli amanti dello storico gruppo di Seattle, basta dire che dopo che il figlio di Will Smith, Jaden Smith, aveva cinguettato su Twitter: "Kurt Cobain è ancora vivo", moltissimi fan dei Nirvana hanno invaso il post con insulti di ogni tipo.
Nel mese scorso sia l'ex moglie di Kurt Cobain, Courtney Love, sia l'ex bassista dei Nirvana, Krist Novoselic, hanno conosciuto Bieber, spendendo delle parole positive nei suoi confronti. Cosa avranno pensato di questa esibizione sul palco di Seattle, da dove il fenomeno grunge è partito?

Nessun commento:

Posta un commento