domenica 10 aprile 2016

Bruce Springsteen annulla concerto in Carolina: «No alla legge anti-gay»

Bruce Springsteen ha annullato un concerto in Carolina del Nord - previsto per domani a Greensboro - come segno di protesta contro una legge da poco promulgata nello Stato dal governatore repubblicano Pat McCrory, ritenendola discriminatoria nei confronti di gay, lesbiche, bisessuali e transgender. 


La normativa, oltre a rendere nulle diverse misure locali anti discriminatorie per proteggere gay e transgender, stabilisce che le persone utilizzino i bagni pubblici corrispondenti all'identità sessuale registrata sui certificati di nascita. «Alcune cose - ha affermato la rockstar americana in un comunicato - sono più importanti di uno spettacolo rock e questa lotta contro pregiudizio e bigottismo - che avviene mentre sto scrivendo - è una di queste».

Nessun commento:

Posta un commento