giovedì 14 aprile 2016

Gianna Nannini, i migliori successi nell'Hitstory Tour all'Auditorium

È con l’album Hitstory che Gianna Nannini traccia in tour i più bei capitoli della sua storia musicale, festeggiando al tempo stesso i quarant’anni di militanza nel panorama discografico italiano.  
Ad essere intonati in questa doppia data, brani eterni come Fotoromanza, Ragazzo dell’Europa, Meravigliosa creatura, Un’estate italiana remake e sei canzoni inedite.


La travolgente rocker senese è pronta, ancora una volta, a stupire il suo pubblico e, in questa occasione lo farà con un nuovo sound, in cui gli arrangiamenti, ridotti all’essenziale, sembreranno solo accarezzare in lontananza la sua voce che si ergerà ad esclusiva protagonista: «Ho deciso di raccontare la mia storia da viva - ha spiegato la cantante presentando il tour - Spesso queste iniziative emergono solo quando gli artisti muoiono. La mia è una bella storia e la voglio raccontare io, da viva».  
Un racconto che, nel nuovo album ha inizio con il brano dall’eco dantesco,Vita Nuova, scritto con il paroliere Pasquale Panella e che anticipa il nuovo corso artistico: «Vita Nuova è un appello, un manifesto di come si vive l’amore oggi, la fotografia della tendenza a stilnovizzare i nostri sentimenti - ha detto - È un esempio di romanza pucciniana nel mio stile e una canzone che riflette molto il momento che sto vivendo, la mia vita di rockstar e quella di mamma». Sul palco con la cantante, Davide Tagliapietra e Thomas Festa chitarre, Moritz Müller batteria, Daniel Weber basso, Will Medini tastiera, pianoforte e le voci di Isabella Casucci e Anna Camporeale. 

Nessun commento:

Posta un commento