domenica 29 maggio 2016

Adele, la pop star incanta all'Arena di Verona tra musica e risate

Quindicimila spettatori per la più grande pop star del momento. Adele ha incantato tutti all'Arena di Verona nella prima delle sue due uniche tappe italiane. La cantante britannica, sulle note di "Hello", ha fatto il suo ingresso nel più grande teatro all'aperto del mondo facendosi spazio tra i fan. Con i cellulari che sono letteralmente impazziti. La regina del pop si è anche divertia sul palco e ha chiamato due fan per un selfie, Lucy e Adriana.


Adele ha anche chiesto quanti spettatori compivano gli anni, abbracciando una fan arrivata dalla Florida. E ha domandato se qualcuno avesse ricevuto i biglietti del concerto come regalo di Natale. Prima di cantare "Rumor Has It" ha ricordato al pubblico di non avere molte canzoni felici, dicendo che sarebbe stata una grande sessione di pianto. La cantante 28enne ha sghignazzato, fatto battute, e prima di attaccare "Sky Fall" (che le è valso l'Oscar) ha chiesto quanti appassionati di James Bond ci fossero, scatenando un'ovazione. Ai napoletani ha parlato della pizza. E si è rivolta anche al pubblico rimasto fuori, in centinaia, che hanno seguito il concerto sdraiati sul vallo dell'anfiteatro e sulle scalinate del municipio di Verona.
Adele non ha deluso le aspettative regalando il meglio del suo repertorio, cominciando appunto con "Hello", il singolo che ha anticipato il suo terzo singolo "25" (uscito a novembre), per proseguire con uno dei brani d'esordio, "Hometown glory", accompagnato dalle immagini di Verona. Sul palco un'orchestra con venti elementi e un gruppo di coriste. E dopo un set acustico con "Million Years" e "Dont' You Reme+mber", per questa tappa italiana una novità assoluta del tour: "Love in The Dark". Fino alle canzoni più popolari, che hanno strappato le richieste di bis, come "Someone like you" e "Rolling in the deep". 
I biglietti per il concerto di ieri stasera sono andati esauriti nel giro di pochi minuti sul circuito ufficiale 'ticketone', scatenando l'immediata corsa al rialzo con punte fino a 6.600 euro per un singolo posto. Nel suo "Adele Live 2016" ha sbancato i botteghini, dall'esordio a Belfast il 29 febbraio, passando per il Regno Unito, la Scandinavia, la Germania, Zurigo e Barcellona. Un tour che dopo Verona toccherà Amsterdam, Parigi e Anversa, per poi volare oltreoceano con 54 date in 22 diverse città degli Stati Uniti e del Canada prima di concludersi a Città del Messico il 15 novembre. Stasera intano alle 21 si replica a Verona. Tempo permettendo.

Nessun commento:

Posta un commento