venerdì 3 giugno 2016

Alicia Keys contro il make-up: "Non voglio più nascondermi"

Niente più trucco per Alicia Keys che su LennyLetter (newsletter creata dall'attrice Lena Dunham) ha dichiarato di non volersi "nascondere mai più. Non la mia faccia, non la mia mente, non la mia anima". La svolta acqua e sapone è arrivata a 35 anni, grazie anche allo shooting per il suo nuovo singolo In Common: "C'eravamo solo io e la fotografa Paola (Kudacki ndr.). Non mi sono mai sentita così forte, libera e onestamente bella"


"Prima di iniziare il nuovo album ho scritto una lista di tutte le cose che mi fanno stare male. Una di queste è il lavaggio del cervello che viene fatto alle donne per essere sempre magre, se.. o perfette. Una delle cose di cui mi sono stancata è questo costante giudizio a cui sono sottoposte le donne" ha scritto la cantante.
Alicia ha quindi deciso di sbarazzarsi di tutte le insicurezze femminili perché "ho scoperto quanto mi ero censurata e la cosa mi ha spaventato. Non mi sentivo mai abbastanza per il mondo, ogni volta che uscivo di casa struccata ero preoccupata. Se qualcuno mi scatta una foto? E se la pubblica? Tutti i miei pensieri erano basati sull'opinione che le persone avevano di me. Così promisi che avrei permesso alla mia vera me di venire fuori."
L'occasione per mettere in pratica il proposito è arrivata con lo shooting del singolo In Common, che anticipa il sesto album della cantante. "Ero appena uscita dalla palestra e Paola mi disse che doveva fotografarmi in quel momento: 'La musica è cruda e sincera, così come devono essere questi scatti'. All'inizio ero un po' a disagio, volevo essere vera ma quello mi sembrava troppo. Ma dopo mi sono sentita potente, perché le mie intenzioni si erano realizzate".
Per la star si è quindi aperto un nuovo capitolo dell'essere donna perché "non voglio più coprirmi. Non il mio viso, non la mia mente, non i miei pensieri, non i miei sogni, non i miei problemi, non la mia crescita. Niente".

Nessun commento:

Posta un commento