lunedì 29 agosto 2016

Mtv Video Music Awards, Beyoncé trionfa con otto statuette

Otto statuette, tra cui quella più ambita per il Video dell'anno con "Formation" e il miglior video femminile con "Hold Up". Beyoncé sbaraglia tutti e trionfa agli Mtv Video Music Awards che si sono tenuti nella notte del 28 agosto. La pop star si è esibita in un medley di 15 minuti con i brani tratti dall'album "Lemonade" in una edizione dominata dalla presenza femminile sul palco. Con Rihanna e Britney Spears che hanno regalato performance da urlo.
Queen Bey incanta il pubblico.


La sua perfomance si chiude con una coreografia con la quale le ballerine formano un simbolo sul palco. E sui social media si scatena la corsa a individuarne il significato, con alcuni che definiscono il simbolo un tributo a Prince e altri che lo leggono come un riferimento alle donne. Beyoncé viene premiata da Simone Biles e dalle campionesse olimpiche della ginnastica americana.
A Rihanna va il "Michael Jackson Vanguard Award", la più alta onorificenza dei Video Music Awards, che la proietta nell'olimpo dei grandi insieme a Michael Jackson e Madonna. La star delle Barbados apre lo show e si esibisce con i suoi brani più famosi.
L'altra donna protagonista è Britney Spears, sul palco per la prima volta in dieci anni. La sua performance divide i fan: il ritorno dell'ex Spice Girls è accolto fra gli applausi, ma il cantare in playback con i movimenti della labbra non sincronizzati con la musica viene criticato.
Lo sport gioca una componente centrale nello show. Oltre a Williams e Biles, sul palco sale anche Michael Phelps e il comico Jimmy Fallon si presenta sul palco imitando Ryan Lotche, salito alle cronache per l'incidente in Brasile quando ha raccontato di essere stato vittima insieme ai compagni di una rapina per nascondere uno scontro acceso con una guardia di sicurezza. Fra il pubblico degli MTV Video Music Awards molte le star, incluse Naomi Campbell e Kim Kardashian.
Kayne West, il marito della Kardashian, è protagonista anche quest'anno di un 'discorso' al pubblico dopo che lo scorso anno lo ha intrattenuto per decine di minuti, annunciando fra l'altro la sua candidatura alle elezioni del 2020. West quest'anno dal palco difende il discusso video "Famous", in cui è ritratto con celebrità e politici come Donald Trump e George W. Bush nudi. 

Nessun commento:

Posta un commento