lunedì 31 luglio 2017

Tormentone estivo: Rovazzi-Morandi, Fedez-J-Ax e Soler incalzano “Despacito”

Come ogni estate si ripete lo stesso scenario, con quella canzone che ti entra nella testa e non esce più, quei motivetti che non puoi fare a meno di canticchiare, anche se non ti piacciono, anche se non sai le parole o sono completamente distanti dai i tuoi gusti musicali. Potenza del tormentone estivo. E quello del 2017 quale sarà?


In pole position c'è “Despacito” di Luis Fonsi, ma gli italiani incalzano, a cominciare dallo strano duo Rovazzi-Morandi, dai potenti TheGiornalisti mentre scende in campo, sperando in un bis di Roma-Bangkok, anche la rapper Baby K.
«Pasito Pasito, suave suavecito» il motivetto scritto e cantato da Luis Fonsi ha infranto tutti i record entrando in classifica in tutto il mondo, con artisti internazionali che hanno voluto ricantarlo, come Justin Bieber nella versione «Despacito Remix».
Tema vivace e ritornello orecchiabile, parla dell'attrazione immediata tra uomo e donna.  Se l'anno scorso siamo “Andati a comandare”, quest'anno siamo pronti per “Volarè!”. Il featuring impossibile che nessuno si sarebbe maiaspettato con il mitico Morandi è già un successone. Il video è una trovata geniale con il rapimento della moglie di Morandi e con storia surreale, arricchita anche dalla partecipazione di personaggi del mondo del web e dello spettacolo (Javier Zanetti, Saluda Andonio e gli immancabili J-Ax e Fedez).
Something just like this (The Chainsmokers feat. Coldplay) - È una ballad che si intreccia su un arrangiamento EDM che va in crescendo, resa tale grazie anche alla voce di Chris Martin.
TheGiornalisti, band rivelazione dell'anno con “Sold out” e “Completamente”, e il rapper “Fenomeno” Fabri Fibra, generano un'accoppiata esplosiva. Il ritornello è noto: «Siamo come i tori a Pamplona/Pa-Pamplona!». Un testo non banale, ma di denuncia, come è nello stile del cantante di Senigallia che mischia il glamour con la cronaca nera italiana. E sempre di TheGiornalisti spopola l'estivissima “Riccione”.
Súbeme la Radio (Enrique Iglesias) - L'immancabile canzone estiva di Enrique Iglesias ci accompagna ormai dal 2014, con “Bailando”, “El Perdn” e “Duele el Corazon”. Oscurata dalla potenza di “Despacito”, ha le carte in regola per farci danzare grazie aun motivetto accattivante in pieno stile reggeaton.
Dopo il successo dell'estate 2016 “Vorrei ma non posto” , il duo rap cerca il bis con “Senza pagare” con il featuring del rapper internazionale T-Pain. Nel video anche l'amico Rovazzi, la fidanzata Chiara Ferragni e una presenza illustre come Paris Hilton.
Il nuovo singolo interpretato con lo spagnolo Andrès Dvicio è un ritorno al ritmo latino-americano per la rapper italiana dopo l'exploit di “Roma-Bangkok”, super-hit da 8 dischi di platino. Qui c'è un suono reggaeton.
Non c'è estate senza Alvaro Soler: dopo aver imperversato per due anni consecutivi con“'El mismo sol”, “Sofia” e “Libre”, è in radio con il nuovo singolo, registrato con la band rivelazione sudamericana Morat e nella colonna sonora di “Cattivissimo me 3”.

Nessun commento:

Posta un commento