martedì 17 aprile 2018

Grande Fratello, torna Barbara D'Urso: «Conduco troppi programmi? Voi che fareste?»

Barbara D’Urso non si ferma e raddoppia. No anzi, triplica. Tutti i giorni in televisione (festivi compresi) con Pomeriggio 5 e Domenica Live, da domani sera torna in prima serata su Canale 5 alla conduzione del Grande Fratello dopo 15 anni di assenza (fu al timone dell’edizione 2003-'04), ma non nasconde una certa preoccupazione: «Sono due settimane che non dormo, ho l’ansia da prestazione».


Un ritorno fortemente voluto da Mediaset «mi hanno corteggiato per mesi», ma formalizzato solo 20 giorni fa: ««All'inizio avevo detto di no- confessa la D'Urso - Ho due programmi che vanno benissimo e che non ho alcuna intenzione di trascurare e stavo lavorando al progetto di una nuova prima serata.  Quindi ho pensato: chi me lo fa fare? In più riportare il Gf in tv oggi, dopo 3 anni di blackout e soprattutto dopo che in questi anni sono nati reality di successo come il Grande Fratello vip, era un rischio anche in termini di ascolti.  Ma chi mi conosce sa che io amo le sfide, così ho deciso di accettare». Ovviamente a modo suo.
Il format infatti sarà quello originale: 17 concorrenti, reclusi nella casa per 7 settimane, ma anche alcune contaminazioni. A partire dagli opinionisti che ha voluto al suo fianco: Simona Izzo e Cristiano Malgioglio, «i miei Sandra e Raimondo», che appena usciti dalla casa del Gfvip rientrano dal portone del Gfnip. «Sono uscita da regina e torno da imperatrice», scherza Malgioglio e la Izzo: «Più che esprimere opinioni vorrei riuscire a raccontare le emozioni».
I concorrenti saranno persone sconosciute, ma ci saranno anche personaggi legati alla cronaca e all'attualità. Due su tutti: Simone Coccia, il fidanzato spogliarellista di Stefania Pezzopane, senatrice Pd,  che «dopo duemila donne», ora ha appeso «il perizoma al chiodo» e  Lucia Bramieri, 57 anni, nota per essere la vedova di Cesare, unico figlio del grande Gino Bramieri. E ancora tre belloni «superboni» come li ha ribattezzati la conduttrice, tutti pettorali e addominali ma con una laurea in tasca: Filippo Contri, romano di 25 anni, Simone Poccia, 23 anni di Gaeta e Valerio Lo Grieco, milanese di 29 anni. E ancora una commessa di Cinecittà, e Alberto il "Tarzan" rubacuori di Viterbo.  Con gli altri si contenderanno la vittoria del montepremi da 100.000 euro.
«Sarà un edizione bizzarra come me», promette SuperBarbara che nelle ultime settimane ha messo veramente il turbo. «Condurre tre programmi fisicamente è un po’ stancante - ammette - cambi di studio, dirette da Roma e Milano, viaggi in treno di notte, anche perché io nei miei programmi non delego nulla: dalla scaletta, agli ospiti ai servizi. Un esempio? Domenica sera dopo la diretta con Domenica Live sono arrivata a Roma e mi sono presentata nel casale dove sono rinchiusi i concorrenti: li ho svegliati alle due di notte per conoscerli, era l'unico momento libero che avevo.  Qualcuno mi chiede se mi drogo ma il mio unico segreto è il "protocollo alcalino": alle 6.30, quando mi sveglio, bevo acqua e limone, subito dopo prendo un pochino di miele di castagno mescolato con la cannella e mezzo cucchiaino di bicarbonato». E a chi la accusa di fare un po' troppi programmi risponde senza mezzi termini: «Se nel vostro lavoro puntassero su di voi, che fareste? Rinuncereste?. Mi dispiace se a qualcuno da fastidio la mia presenza in tutti questi programmi ma onestamente chisseneimporta.  
Non mancheranno per questa quindicesima edizione le novità nella struttura della casa e nelle tecnologie
utilizzate: tornerà la suite, ci sarà una 'stanza degli ospitì e una doccia in bella vista. Ma ci sarà anche un salto tecnologico, che vedrà 106 telecamere riprendere tutto nella casa, di cui ben 96 robotizzate e comandate tramite joystick e touch screen direttamente dalla regia. 

Post più popolari