mercoledì 9 maggio 2018

Met Gala 2018 tra sacro e profano, Rihanna è una Papessa, Katy Perry un Arcangelo



Bellezze divine e corpi celesti, ovvero "Heavenly Bodies", questo il tema dell'annuale Gala del Costume Institute del Metropolitan Museum di New York, che si è svolto lunedì sera. Una sfilata di vip tra moda e ispirazione cattolica, 30 mila dollari a ingresso, 275 mila a tavolo. Sul red carpet Rihanna con un look da Papessa, Katy Perry  con le ali di Arcangelo e Madonna, che ha offerto una performance a sorpresa e cantando per il pubblico...
Un mix tra sacro e profano con mise spettacolari e scenografiche. Regine della serata oltre alla “Papessa” Rihanna e all’angelica Katy Perry, Sarah Jessica Parker con un altare dorato in testa e Madonna, una "Madonna nera“ con velo di pizzo, che dopo la cena di gala è comparsa sulla scalinata della Great Hall del Metropolitan Museum of Art per una performance degna del suo nome. Incappucciata in un saio ha cantato prima "Like a Prayer", poi un bellissimo remake del brano "Hallelujah" (di Jeff Buckley).
E poi c'erano anche Blake Lively, nelle vesti di una Madonna rinascimentale e una bellissima e romantica Kate Bosworth, Emilia Clarke, in stile Botticelli e Rita Ora dark lady, con labbra rosso fuoco e spine in testa. Non sono mancate le coppie formate da George e Amal Clooney,  Gisele Bundchen e Tom Brady, Jennifer Lopez con il suo Alex Rodriguez e gli innamoratissimi Irina Shayk e Bradley Cooper.  E poi una prosperosa Kim Kardashian tutta dorata, una splendida Miley Cyrus con sexy sideboob...
Dopo il lungo red carpet le star hanno visitato l'anteprima della mostra al Met con una esposizione di cimeli provenienti dalla Città del Vaticano, tra cui vesti papali e accessori custoditi finora nella sacrestia della Cappella Sistina. 

Post più popolari