giovedì 30 agosto 2018

Michael Jackson avrebbe compiuto 60 anni, mega festa a Las Vegas

Nato il 29 agosto del 1958, Michael Jackson avrebbe compiuto 60 anni. Dopo una carriera incredibile che lo ha consacrato una star assoluta del firmamento musicale mondiale, la vita di Jacko è stata stroncata  il 25 giugno del 2009. Quel giorno, a Los Angeles, morì in seguito ad un attacco cardiaco provocato da un'intossicazione da propofol, farmaco anestetico che avrebbe dovuto aiutarlo a dormire. Una grande festa a Las Vegas ne celebra il mito.
Michael non c'è più, ma il suo ricordo non si è mai spento e continua a vivere nella sua eredità, soprattutto musicale. Diverse le celebrazioni che si terranno negli Stati Uniti il 29 agosto. La festa più grande si terrà a Las Vegas dove la famiglia ha chiamato a raccolta i fan di tutto il mondo per il "Michael Jackson Diamond Birthday Celebration". La celebrazione inizierà con la performance targata Cinque du Soleil e chiamata "Michael Jackson One", con acrobazie e suon di musica sulle note dei brani più famosi della popstar, tra cui "Thriller", "Bad", "Billie Jean", "Smooth Criminal", "Beat It". A Las Vegas ci saranno anche i figli Paris e Prince e i fratelli Jackie, Marlon e Tito.
Per chi non sarà a Las Vegas, il ricordo di Jacko sarà vivo sotto forma di iniziative come quella denominata "Buy Thriller Again" (compra di nuovo "Thriller"). Dopo la notizia che la raccolta "Greatest Hits 1971-1975" degli Eagles è diventato l'album in assoluto più venduto negli Usa, superando quindi il primato dell'iconico album di Jackson uscito nel 1982 e venduto in oltre 110 milioni di copie, i fan hanno lanciato l'idea.




Ovvero quella di comprare e scaricare ancora "Thriller" e mobilitatarsi per cercare di spingere anche gli album "Billie Jean" e "Beat it" di nuovo al top delle classifiche. Ed ancora inoltrando l'invito a guardare il video "Behind the Mask", girato nel 2012 ma uscito solo ad inizio agosto. Il filmato mostra maschere e costumi che ricordano l'eredità del re del pop.
Jackson si può onorare anche acquistando il celebre costume "Thriller", o almeno un fac simile di quello disegnato da Hugo Boss e indossato dall'artista per la copertina del disco. In occasione del 60mo compleanno della star infatti, il designer ne ha ridisegnato un modello. Per chi è a New York, invece, le porte dell'Apollo Theater, che nel 1967 consacrò i Jackson 5, saranno aperte per "Amateur Night at The Apollo", il talent show vinto nello stesso anno da Jacko ed i suoi fratelli e che segnò il vero inizio della loro folgorante carriera.