mercoledì 16 gennaio 2019

Rihanna, la popstar fa causa al padre Ronald: ecco cosa è successo


Altro che "cuore di papà": Rihanna ha deciso di fare causa a suo padre, Ronald Fenty, proseguendo così una relazione decisamente problematica tra padre e figlia. La popstar di fama mondiale, infatti, ha denunciato il padre per essersi appropriato, indebitamente e senza permesso, del suo nome.

Secondo TMZ, la 30enne cantante di origini barbadiane ha fatto causa al padre, che avrebbe utilizzato il nome e diversi marchi registrati di proprietà della figlia per fare affari. In particolare, il padre di Rihanna avrebbe avviato un'impresa chiamata Fenty Entertainment, millantando di essere un intermediario della figlia. I legali di Rihanna hanno già presentato la denuncia ad una corte californiana: nello specifico, sembra che Ronald Fenty abbia chiuso un accordo, all'insaputa della figlia, per una tournée sudamericana di quindici concerti per un milione di dollari a data.


 
L'entourage di Rihanna ha voluto precisare che il padre Ronald non è l'intermediario autorizzato né l'agente della popstar. La relazione tra la popstar e il padre è molto complicata da diverso tempo: in passato, ad esempio, Rihanna, pur dichiarandosi molto affezionata al padre, aveva ammesso di non riuscire a perdonarlo dopo averlo visto, da bambina, abusare della madre.